L’Università e il mondo del lavoro

by gabriella

Fa sorridere (amaramente) questo spezzone de “Il tassinaro” nel quale un Alberto Sordi tassista dà un passaggio all’onorevole Andreotti e ne approfitta per discutere con lui del figlio quasi ingegnere e delle prospettive di un giovane talento di estrazione working class.

Mi pare notevole il discorso dell’onorevole DC (1:26): abbiamo un’università di massa, ma mica possiamo pensare di emancipare tutti dall’ignoranza e dalla miseria .. e quello del tassista: perché non li finanziate invece di lasciarli sulle spalle dei genitori così a lungo? Avremmo meno lazzaroni in circolazione..”. Lascia perdere Albertone, ci hanno già pensato, si chiama prestito d’onore e non serve esattamente alle finalità che avevi immaginato.


Leave a Reply


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: