Posts tagged ‘internet neutrality’

19 Giugno, 2020

Riccardo Luna, Internet Neutrality di nuovo sotto attacco

by gabriella

Con un articolo su Repubblica, nella la rubrica Stazione Futuro, Riccardo Luna illustra il nuovo attentato alla libertà di Internet che passa per l’identificazione e la responsabilizzazione di chi posta contenuti in rete.


Qualche tempo fa per spiegare cosa è davvero Internet, si usava la metafora dell’autostrada: la rete è come una autostrada, si diceva, in cui tutti possono accedere liberamente e andare dove vogliono. Vuol dire che non c’è nessuno che al casello di entrata, quando ci logghiamo, ci chieda come la pensiamo politicamente, che orientamento religioso abbiamo, per chi votiamo o per chi tifiamo, se sappiamo che la Terra è rotonda o se invece crediamo che sia piatta.
Internet è sempre stata una rete magnificamente libera. Con il tempo in questa rete sono emersi alcuni grandi gestori: per le ricerche online Google, per i social la galassia Mark Zuckerberg con Facebook, Instagram e Whatsapp, per il commercio elettronico Amazon. Tecnicamente anche per questi gestori la rete è neutra: puoi cercare quello che vuoi, comprare quello che vuoi e postare quello che vuoi. Ma non lo fanno perché hanno a cuore la nostra libertà. Lo fanno perchè più stiamo in rete e postiamo, googliamo, compriamo, e più guadagnano.
Questa libertà ha un prezzo e il prezzo è stato il proliferare di cattiva informazione, la visibilità per terroristi o persone che in qualche modo fanno apologia della violenza, lo spazio per i truffatori. Intendiamoci, questi casi sono la stragrande minoranza di quello che accade ogni giorno sul web, ma si fanno notare, fanno notizia. E fanno danni, Per questo più volte è stato chiesto ai grandi gestori di controllare chi passa sulle autostrade di Internet, per limitare, stigmatizzare e in qualche caso escludere chi abusa della libertà della rete. È stato chiesto loro di essere non solo gestori, ma anche censori. Non più neutrali. Certe cose non si possono cercare, postare o comprare. Quali? Dipende. 

read more »

15 Dicembre, 2017

La fine della neutralità di Internet

by gabriella

L’Agenzia americana delle telecomunicazioni (FCC) ha autorizzato la differenziazione di velocità di traffico e costi per gli utenti Internet, abolendo uno dei principi fondamentali dell’architettura di Internet, quello della Net Neutrality, oggetto di una lunga battaglia delle associazioni per il diritto di parola (free speech). E’ l’avvento del controllo e della discriminazione in una rete fin qui libera e orizzontale.

12 Marzo, 2014

Il venticinquennale del World Wide Web

by gabriella

Venticinque anni dopo, il web è sempre meno libero e stupido (stupid network) – la regola è che se resta stupido ci rende intelligenti, mentre se diventa “intelligente” abilita comportamenti stupidi. Tim Berners Lee lancia un appello per la Net Neutrality, ma suona debole e senza interlocutori, anche considerando la sorte di Julian Assange ed Edward Snowden perseguitati da quel nobel per la pace che è anche stato il primo Presidente “eletto dal web“.

Lascia poi abbastanza perplessi che in un appello per la salvaguardia del più grande bene pubblico mai creato, oggi sfidato da governi e mercati, ci si chieda di cosa il web abbia bisogno per sostenere attività educative, di commercio (sic), d’intrattenimento e interazione sociale, come se fossero pratiche equivalenti e come se queste aggressioni non avessero dei responsabili e una storia.

 


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: