Elena Antonelli, L’Aquila. Sunt lacrimae rerum et mentem mortalium tangunt

by gabriella

Sunt lacrimae rerum et mentem mortalium tangunt
Ci sono lacrime delle cose e toccano l’animo dei mortali
Virgilio, Eneide I, 462

Una collega ed amica mi ha spedito queste sue foto de L’Aquila, a tre anni dal terremoto, con didascalia virgiliana. Di seguito, le immagini di una inchiesta de L’Espresso sui lavori di recupero del centro storico aquilano.

Altri approfondimenti:

Salvatore Settis, La TAV in Val di Susa e la New Town de L’Aquila


Leave a Reply


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: