L’Enciclopedia delle scienze filosofiche in compendio

by gabriella

In questo capolavoro del 1817, Hegel pensa la realtà come idea nel suo iniziale porsi astrattamente (logica), oggettivarsi nell’elemento più estraneo (natura), quindi riconoscersi in una sintesi superiore (spirito, cioè consapevolezza che natura e cultura, io e gli altri, l’uomo e Dio sono la stessa cosa). La filosofia si fa così sistema, cioè scienza della totalità, capace quindi di dare fondazione metafisica all’intero albero del sapere, così da radicare l’oggetto delle scienze particolari nella verità.

Cliccare sull’immagine per vederla a grandezza naturale.

Enciclopedia_delle_scienze_filosofiche_in_compendio


Leave a Reply


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: