Stefano Bollani: il linguaggio del corpo (e il cachet) del musicista e 2 lezioni di musica

by gabriella

L’adorabile materialismo di Bollani applicato a Mozart e agli autori del repertorio classico. L’inizio della registrazione è disturbato, ma vale la pena pazientare.

 

Stefano Bollani ha tenuto due lezioni sul rapporto tra jazz e musica classica a Radio3 Suite – Lezioni di Musica il 10 e l’11 settembre:

Stefano Bollani – Radio3 Suite, Tra jazz e musica classica 1

Stefano Bollani – Radio3 Suite, Tra jazz e musica classica 2


One Comment to “Stefano Bollani: il linguaggio del corpo (e il cachet) del musicista e 2 lezioni di musica”

  1. Già, in Conservatorio niente Mozart, proprio come nelle facoltà di filosofia mai Kant o Spinoza e dove ovviamente ti trasformi in autodidatta onnivoro che diventa ciò che è non grazie, ma malgrado scuola e università.

Leave a Reply


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: