Alessio Rastani, “Personally, I go bed every night I dream another recession, another moment like this”.

by gabriella

Difficile è la lotta contro il desiderio, perchè ciò che esso vuole
lo compera a prezzo dell’anima.

Eraclito di Efeso

Leggendo Repubblica, che titola “Milano crolla, perdite pesanti, sospensione per i bancari, bruciati 22 miliardi”, verrebbe da pensare che siamo di fronte a un’immensa distruzione di ricchezza che ci condannerà per decenni alla povertà. Se ci soffermiamo poi sulle immagini dei broker con le mani nei capelli, potremmo quasi credere di non essere i soli a rischiare l’indigenza. In realtà, è bene non dimenticare che è proprio durante le grandi catastrofi che la ricchezza passa di mano e che dunque, la nostra miseria è simplicter l’arricchimento di qualcun’altro (è questa la ragione per cui chi nota questo particolare non è particolarmente contento, mentre chi non lo vede si rassegna e dà la colpa alla crisi, al fato, al maltempo …).

Ogni tanto qualche cinico trader si incarica di spiegarlo al colto e all’inclita. In Wall Street, di Oliver Stone, era Gordon Gekko a farlo. Nel video seguente, un misterioso agente della city londinese, intervistato in diretta dalla BBC, ha fatto scandalo qualche settimana fa.

 

Alessio Rastani e la verità di un broker: l’Europa è spacciata, shock in diretta alla BBC

 Martedì 27 Settembre 2011, 16:30 rastani.JPG

Alessio Rastani è un trader che è stato intervistato ieri dalla BBC e ha sconvolto anche i conduttori in studio. Quello che sentirete sotto è una delle previsioni più oneste che abbia sentito finora sulla crisi. Altro che le decisioni dei governi, spiega Rastani, è la Goldman Sachs che domina il mondo. Rastani spiega che le persone come lui, la cui unica mission è fare soldi, vanno a letto ogni notte sognando una recessione. Perché porta altri soldi.E avverte i consumatori dell’eurozona: proteggete i vostri assets, perché nel giro di 12 mesi milioni di persone perderanno i propri risparmi. Dice che questo è solo l’inizio. Unite questo alla copertina di oggi di Der Spiegel (sotto), dove l’euro viene rappresentato come una bomba ad orologeria. Sotto trovate il video e alcuni passaggi del suo intervento dal blog Rotta a sud ovest:

derspie.JPGRastani: “Io sono un operatore finanziario, non mi preoccupa la crisi, se vedo un’opportunità di fare denaro, la seguo. Per cui per la maggior parte dei brokers non è questo il punto. Noi non ci preoccupiamo di come sistemare l’economia o di come si supererà questa situazione. Il nostro lavoro e fare soldi e io personalmente ho sognato questo momento negli ultimi tre anni. Devo confessarlo, ogni notte vado a dormire sognando un’altra recessione, un altro momento come questo.

Perché c’è molta gente che non lo ricorda, però la depressione degli anni 30 non è stata solo il crollo dei mercati. C’era gente preparata a fare soldi con quel crollo. E io credo che questo lo può fare chiunque, non solo un’èlite. Chiunque può fare soldi con questo, è un’opportunità. Quando il mercato crolla, quando l’euro e le grandi Borse crollano, se sai cosa fare, se hai il piano corretto davanti, puoi fare una barca di soldi: per esempio, con una strategia di hedge funds o investendo nel debito sovrano, cose come questa”.

 Giornalista: “Se può vedere le persone che sono qui con me, vedrà che sono rimaste a bocca aperta ascoltando quello che dice. La ringraziamo per il candore, ma questo non ci aiuta e non aiuta neanche l’Eurozona”.

Rastani: “Ascolti, a tutti quelli che ci stanno ascoltando. Questa crisi è come un cancro. Se aspettano e aspettano senza fare niente, questo cancro continuerà a crescere e sarà troppo tardi. Quello che dovrebbero fare è prepararsi. Questo non è il momento di credere che i governi sistemeranno le cose. Loro non governano il mondo. Goldman Sachs governa il mondo. E a Goldman Sachs non importa questo pacchetto di misure di salvataggio e neanche importa ai grandi fondi di investimento.

Guardi, io voglio aiutare le persone e la gente può guadagnare soldi da questo, non solo i brokers, quello che devono fare è imparare a fare soldi in un mercato in caduta, la prima cosa che devono fare è proteggere i loro investimenti, proteggere quello che hanno, perché la mia previsione è che in meno di 12 mesi i risparmi di milioni di persone spariranno e sarà solo l’inizio. Per cui il mio consiglio è preparatevi e agite adesso. Il maggiore rischio che correte adesso è non agire”.

http://bloggersenzafrontiere.blogosfere.it/2011/09/alessio-rastani-e-la-verita-di-un-broker-leuropa-e-spacciata-shock-in-diretta-alla-bbc.html

Per chi volesse approfondire la figura di Alessio Rastani, il cinico trader italo-pakistano, c’è anche l’intervista che, successivamente ha rilasciato a Forbes. Molti infatti si sono chiesti se Rastani sia davvero un broker e non invece un provocatore, un fake: in realtà, è talmente innegabile ed evidente la verità delle cose che dice che questo aspetto, a mio avviso, può persino passare in secondo piano.

Per chi voglia approfondire la teoria della shock economy, il cui concetto, ben esemplificato da Rastani, è che ciò che è un disastro per noi è una opportunity per “loro”, può leggere l’articolo seguente.


Leave a Reply


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: