Malinconia: genio e follia in Occidente (4)

by gabriella

Anatomia della malinconia

La torre di Babele non ha mai suscitato tanta confusione tra le lingue, quanto il caos della malinconia genera sintomi.

Robert Burton, Anatomia della malinconia, 1621

Alla fine del XVI° secolo, la corrente di valorizzazione della malinconia comincia declinare e, nel 1621, la pubblicazione in Inghilterra de l’Anatomia della malinconia del pastore Robert Burton, segna il ritono a una concezione mediale dell’affezione. Da questo momento le pubblicazioni che denunciano i mali generati dalla divina malattia si succedono. Al termine di questa impresa di deniograzione, dirsi malinconici torna a significare il dichiararsi malati, cioè folli.

L’iconografia della malinconia illustra e segue l’evoluzione del giudizio portato sul’affezione: dal 1593, nella sua Iconologie Cesare Ripa aveva così descritto e rappresentato  la Malinconia: “Donna anziana, triste e dolente, mal vestita, senza alcun ornamento, sedutra su una pietra, i gomiti posati sui ginocchi con, vicino a lei, un albero spoglio e delle rocce sparse”.  Questo modello si diffonde lungo tutto il XVII° secolo: che si applichi alla figura di Maria Maddalena, a quella di San Girolamo, a quella del re Davide o ancora a quella di  figure anonime, la malinconia designa ormai una meditazione il cui oggetto non è più la creazione ma la morte, le opere si apparentano allora con dei memento mori.

Immagine  in alto: Domenico Fetti, La malinconia, 1618-1623, olio su tela, 172,5×128,2, Paris, Musée du Louvre.

a sx: Cesare Ripa, Malinconia, 1624-1626, incisione su legno, 22,8×15,4, Paris, Bibliotheque Nationale de France.

a dx:  Michael Sweerts (1618-1664), Ritratto di un giovane, olio su tela, 114×92, San Pietroburgo, Museo dell’Ermitage.

Immagine sx: Valentin de Boulogne, Musiciens et soldats, 1626, olio su tela, 155×200, Strasburg, Musée des Beaux-Arts.

Immagine dx: Guercino, Il re Davide, 1620, 88,5×72, Rouen, Musée des Beaux-Arts.

Malinconia, genio e follia in Occidente 1 e 23; 56; 78



Tags:

Leave a Reply


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: