The Wall, La scuola come istituzione disciplinare (o di controllo)

by gabriella

Iniziare ad osservare la realtà sociale, individuare i confini disciplinari e i campi di indagine delle scienze umane, imparare a decifrare testi audiovisivi, con The Wall.


When we grew up and went to school,
there were certain teachers who would hurt the children anyway they could
by pouring their derision upon anything we did
exposing any weakness however carefully hidden by the kids.

Quando crescemmo e andammo a scuola
C’erano insegnanti che avrebbero
fatto del male ai bambini in qualsiasi maniera
Riversando il loro scherno
Su qualunque cosa facessimo
E smascherando ogni debolezza
Seppure noi ragazzi la nascondessimo accuratamente

But in the town it was well known
When they got home at night their fat and psychopathic wives
Would thrash them within inches of their lives!

Ma in città era ben noto
Che una volta tornati a casa la sera
Le loro mogli grasse e psicopatiche
Li avrebbero picchiati
Fino a fare a pezzi le loro vite

We don’t need no education
We don’t need no thought control
No dark sarcasm in the classroom
Teachers leave them kids alone
Hey! Teacher! Leave them kids alone!
All in all it’s just another brick in the wall.
All in all you’re just another brick in the wall.

Non abbiamo bisogno della scuola
Non abbiamo bisogno di controllo del pensiero
Niente tetro sarcasmo in classe
Insegnanti, lasciate in pace i ragazzi
Ehi, professore, lascia stare noi ragazzi
Dopo tutto, è solo un altro mattone nel muro
Dopo tutto, sei solo un altro mattone nel muro

Spoken:
“Wrong, Guess again!
Wrong, Guess again!
If you don’t eat yer meat, you can’t have any pudding.
How can you have any pudding if you don’t eat yer meat?
You! Yes, you behind the bikesheds, stand still laddie!”

(Maestro:) “Sbagliato, rifallo da capo”
“Se non mangi la tua carne, non avrai il dolce.
Come pensi di avere il dolce se non mangi la tua carne?”
“Tu! Sì, tu dietro le rastrelliere! Stai fermo, ragazzino!”]

 

 


2 Comments to “The Wall, La scuola come istituzione disciplinare (o di controllo)”

  1. è il video ke abbiamo visto in classe

Leave a Reply


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: