4. Memorizzare efficacemente

by gabriella

Memorizzare è il quarto e ultimo approfondimento dedicato al saper-fare di base – i precedenti sono saper leggere, riassumere, prendere appunti cioè alle principali competenze che costituiscono il metodo di studio.

Ricordiamo
il 10% di ciò che leggiamo
il 20% di ciò che sentiamo
il 30% di ciò che vediamo
il 50% di ciò che vediamo e sentiamo
il 70% di ciò che diciamo
il 90% di ciò che facciamo

Università di Laval (Canada)

Dovendo studiare una lezione, cominciare a esaminare il testo prendendo visione della sua articolazione (paragrafi, note evidenziate ecc.) e soffermandosi sulle immagini.

a) Se siete tipi “uditivi: leggete a voce alta le date e i concetti importanti (non tutto il testo perché rischiate di perdere il significato di ciò che leggete). Studiate pensando di dover descrivere e raccontare ciò che sapere a qualcun altro.

b) Se siete tipi “visivi”: fotografate nella vostra testa le nozioni principali, legandole alle immagini presenti nel testo. Createvi un’immagine mentale precisa dei personaggi e delle nozioni principali creando schemi, mappe e griglie riassuntive. Sottolineate a matita (vedi saper leggere) il libro di testo o le pagine del blog che stampate. Se non stampate (com’è preferibile), create un pdf del file e sottolineate con l’evidenziatore di Acrobat.

Fate delle revisioni frequenti di quello che ricordate (mentre aspettate l’autobus, nelle pause, ecc.): gli psicologi hanno stabilito che nel giro di mezz’ora dimentichiamo fino al 50% di quanto abbiamo memorizzato.

Leggete in modo attivo, se memorizzate senza capire ricorderete molto poco e dimenticherete subito; ricorderete meglio e più a lungo dando significato a ciò che leggete.

Se dovete leggere un passo lungo e complicato (ad esempio un testo filosofico), scomponetelo in premesse e conseguenze (ad A consegue B, da cui C ..) e memorizzate la sequenza, cercando allo stesso tempo di capire i nodi che state memorizzando (se capite il significato di ciò che leggete,  impiegate molto meno tempo e fatica a memorizzare la lezione).

Tratto da Méthode de travail en sciences humaines, Gymnase de Chamblandes et Gymnase de Morges – Jean Cuénot, Louis-Philippe L’Hoste, Gérard Michaud, Grégoire Collet, Jean-Claude Stucky, 2005. Traduzione e integrazioni mie.


One Comment to “4. Memorizzare efficacemente”

Leave a Reply


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: